Assicurazione per animali domestici: cosa cercare

Tenere un animale domestico è un’esperienza gratificante che molti di noi apprezzano, ma può anche essere costoso. Oltre a tutti i costi di routine come il cibo e la cura, si può anche incorrere in spese impreviste come le fatture veterinarie per malattia o incidente. Queste spese possono purtroppo essere molto alte, quindi per assicurarsi che i loro animali domestici possano ricevere le cure di cui hanno bisogno, molte persone decidono che stipulare un’assicurazione per animali domestici è un modo sensato di aiutare ad ammortizzare questi costi. Ma cosa si dovrebbe cercare in una polizza assicurativa per animali domestici?

La prima cosa da considerare è che tipo di animale domestico avete. Il tipo più economico di assicurazione per animali domestici è quello per gli animali domestici più comuni – cani e gatti. I prezzi per queste polizze possono essere davvero molto ragionevoli, ammontando solo al costo di alcune scatole di cibo per animali al mese. Se, tuttavia, tieni un tipo di animale più insolito come animale domestico, allora il prezzo da pagare potrebbe essere più alto. Assicuratevi che qualsiasi polizza che stipulate includa specificamente il vostro tipo di animale, poiché molti escludono i tipi di animali più “esotici”.

La ragione principale per considerare l’assicurazione per animali domestici è la copertura per le cure mediche, ma ci sono alcune esclusioni di cui dovete essere consapevoli. In primo luogo, la vostra polizza quasi certamente non coprirà i trattamenti di routine come le vaccinazioni, il controllo delle pulci o la sverminazione. In secondo luogo, non sarai coperto per qualsiasi condizione preesistente di cui eri già a conoscenza quando hai stipulato la polizza (dovresti anche dichiarare qualsiasi condizione esistente quando stipuli la polizza, o rischi che venga dichiarata non valida quando vieni a fare un reclamo).

Devi anche controllare la tua polizza per i limiti delle richieste: ci può essere un limite di tempo di copertura, così per esempio una condizione a lungo termine come l’artrite può essere coperta solo per un periodo di 12 mesi, dopo il quale sarai responsabile di pagare le spese. Di solito c’è anche un limite al costo totale delle richieste di rimborso delle spese mediche in un anno, ma questo è di solito abbastanza alto da coprire quasi tutte le situazioni immaginabili.

Un’altra ragione importante per sottoscrivere un’assicurazione è quella di aiutarvi a coprire i costi per ritrovare il vostro animale domestico se scompare. La maggior parte delle polizze contribuirà alla pubblicità sui giornali locali, eccetera, e anche a fornire una ricompensa in denaro per il ritorno sicuro del vostro animale.

Un’altra parte molto importante della vostra copertura assicurativa è la responsabilità pubblica, specialmente per i proprietari di cani. Anche il più calmo e ben educato degli animali domestici potrebbe causare danni alla proprietà di qualcuno, o addirittura causare un infortunio a una persona. In questo evento fortunatamente raro, potresti essere esposto a enormi spese legali e richieste di risarcimento – assicurati che la tua polizza includa una notevole quantità di copertura di responsabilità civile come standard.

Infine, controllate se la polizza che state considerando pone un limite all’età del vostro animale domestico. Molte polizze sono disponibili solo per, per esempio, i gatti fino all’età di otto anni. Poiché è negli ultimi anni che il vostro animale domestico ha più bisogno di cure, ha ovviamente senso assicurarsi che la vostra polizza lo copra, specialmente se il vostro animale ha già qualche anno di vita!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *